Dimagrire con lo zenzero #2

Dalle statistiche di questo blog pare che il post che ho pubblicato mesi fa: Dimagrire con lo zenzero” riscuota ogni giorno molto successo, le proprietà della radice sono ormai piuttosto note, è aromatizzante, aperitivo, digestivo, stimolante, antireumatico, elimina i gas intestinali, migliora la circolazione sanguigna e allevia il mal di denti ed il mal di testa e soprattutto attacca con molta efficenza il grasso situato nella zona addominale!

Se volete fare un breve ripasso potete leggere il vecchio post —> QUI

In quell’occasione però mi ero limitata a darvi la mia ricetta preferita: lo zenzero candito ma, mi rendo conto, che non è possibile consumarlo solo in quel modo anche perchè il sapore rimane comunque molto forte, non a tutti può piacere.
Quindi, ho cercato un po’ di ricette alternative che possano darvi maggiore scelta nel consumo, anche quotidiano, di questo alleato nella guerra alle celluline adipose!

Ginger drink

Soprattutto ora che arriva la bella stagione una bevanda fresca è quello che ci vuole, se poi è anche sana e naturale tanto meglio.

Per prepararla avete bisogno di pochi semplici ingredienti:

  • 1 radice fresca di zenzero di circa 5 cm di lunghezza
  • 1 litro e mezzo di acqua
  • 1 limone
  • zucchero (circa 200 grammi)

Versate l’acqua in una pentola, sbucciate la radice di zenzero e grattugiatela interamente,a ggiungetelo quindi all’acqua e portate ad ebollizione.
Lasciate bollire per circa 15 minuti, poi spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.
Una volta raffreddato, versatelo in una caraffa e mettetelo in frigo, quando avrà raggiunto la temperatura desiderata, aggiungete lo zucchero ed il succo di limone,mescolate bene.
La bibita è pronta ad essere servita e gustata preferibilmente con ghiaccio magari sul vostro terrazzo o nel vostro giardino in un momento di relax!

zenzero1

Biscotti allo zenzero

  • 250g di farina integrale
  • 2 cucchiai di cacao
  • ¾ cucchiaino di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • 150g di burro
  • 2 cucchiaini di zenzero tritato
  • ½ cucchiaino di chiodi di garofano
  • ½ cucchiaino di noce moscata
  • 100g di zucchero di canna
  • 25g di miele
  • 1 uovo
  • zucchero a velo

Prima di iniziare ad impastare, setacciamo la farina, il cacao, il lievito ed il sale in una ciotola. Sbattete l’uovo aggiungendo lo zucchero e versate il tutto in una ciotola mescolando bene. Successivamente in una pentola, a fuoco basso, fate scogliere il burro con le spezie e aggiungete il miele. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.
Appena raffreddato unitelo al resto sempre mescolando bene in modo da far amalgamare tutti gli ingredienti, a questo punto travasate l’impasto su un piano di appoggio e impastate a mano fino ad ottenere una morbida pasta liscia.

Fate una bella pallina, avvolgetela nella pellicola e lascatela riposare in frigo per mezz’ora. Trascorso il tempo necessario, stendete la pasta con un matterello, fino ad ottenere uno strato di almeno 1 cm, cond egli stampini per dolci iniziate a tagliare i biscotti, se non avete gli stampini spazio alla vostra fantasia!
Nel frattempo fate riscaldare il forno a 180°, e quando è bel caldo infornate le vostre creazioni per 15-20, finché non acquisteranno un bel colore dorato.

Una volta cotti potete cospargeli di  zucchero a velo o sbizzarrirvi con decorazioni di zucchero, cioccolato ecc. a vostra scelta.

zenzero2

Riso alla curcuma e zenzero

Ricordate che la curcuma è un potente “anticellulite” per cui con questa ricetta prendete i classici “due piccioni con una fava”.
Lessate il riso in acqua bollente e salata in cui avrete aggiunto un quarto di cucchiaino di curcuma ed un pizzico di zenzero. Una volta scolato il riso, che avrà assunto un bel colore giallo per via dell’impiego della curcuma (che può essere eventualmente sostituita da zafferano), saltatelo in padella con del porro tritato e dei piselli già cotti in precedenza. Condite con olio extravergine, origano e zenzero in polvere.

zenzero3

Lenticchie allo zenzero

In questa ricetta invece unirete i benefici dello zenzero a quelli del “ferro” contenuto nei legumi, per tutti un elemento indispensabile la cui carenza puà portare ad anemia ed altri problemi poco piacevoli.

Disponete le lenticchie precedentemente lasciate in ammollo, sul fondo di un tegame in cui avrete già messo i classici ingredienti per il soffritto (carota, sedano, cipolla) e ricopritele con acqua pari al doppio del loro volume.
Disciogliete nell’acqua di cottura un quarto di cucchiaino di zenzero in polvere insieme ad un pizzico di sale e mescolate. Prolungate la cottura con coperchio e a fiamma bassa per circa 30 minuti, fino a quando le lenticchie non si saranno ammorbidite. Mescolate di tanto in tanto ed aggiungete delle piccole quantità d’acqua, quando necessario, nel caso in cui le lenticchie l’abbiano assorbita prima di essere giunte a cottura.

E’ un piatto che può anche essere gustato freddo!

zenzero4

Spiedini di pollo e ananas

Ingredienti
1 petto di pollo di 600 g
400 g di ananas a fette
1 limone
1 spicchio d’aglio
1cm di zenzero fresco
menta fresca
farina di cocco
olio extravergine di oliva
sale e pepe

Eliminate l’osso centrale del petto di pollo, dividetelo a metà, nel senso della lunghezza, e tagliatelo a dadini di circa 2 cm di lato. Marinatelo per un’ora con il succo del limone la menta spezzettata, lo zenzero sbucciato e grattugiato, l’aglio spellato e 2/3 cucchiai di olio oltre naturalmente a sale e pepe.
Sgocciolate poi il pollo ed infilate negli spiedi alternandolo all’ananas a pezzetti.
Cuocete gli spiedini a fuoco medio su una piastra spolverizzata con sale fino per 7-8 minuti, girandoli su tutti i lati. Regolate di sale e pepe e servite, a piacere, con mango a fette.

zenzero5

Zenzero fritto

Un’alternativa decisamente più salubre alle classiche patatine! Buonissimo con il pesce o come aperitivo!
Scegliete una radice dalla superficie non troppo bitorzoluta, sbucciatela, lavatela e asciugatela. Tagliatela a fettine sottili e friggetele in abbondante olio di semi. Scolate le fettine con una paletta forata, trasferitele su carta assorbente, salatele e servitele ancora calde!

zenzero6

Farfalle agli scampi e zenzero

Ingredienti
350 g di farfalle
un porro
200 g di code di scampi
un cm di radice di zenzero fresca
mezzo spicchio d’aglio
un peperoncino
qualche stelo di erba cipollina
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
sale, pepe

Pulite il porro e tagliate a rondelle sottilissime la parte bianca e un po’ di quella verde. Sgusciate le code di scampi ed eliminate il filetto nero.
Scaldate in una larga padella l’olio con l’aglio infilzato in uno stuzzicadenti, il peperoncino tritato (eliminate una parte dei semi per non avere un gusto troppo piccante) e lo zenzero grattugiato fine, unite le rondelle di porro e fatele rosolare per un paio di minuti. Versate nella padella un mestolino di acqua calda, coprite e cuocete a fuoco bassissimo per circa 5 minuti, fino a ottenere un sugo ristretto.
Al termine, togliete il coperchio, eliminate l’aglio e aggiungete le code di scampi; fate insaporire ancora qualche minuto, mescolando.

Nel frattempo cuocete le farfalle, scolatele al dente e versatele nella padella con il condimento.
Mescolate, unite l’erba cipollina tagliuzzata e servite.
Anche questo piatto d’estate può essere servito freddo!

zenzero7

 

E buon appetito!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...