L’hamman casalingo!

Non so quante di voi abbiano mai provato l’hamman, e’ un’esperienza fantastica, una vera e propria coccola che ogni tanto fa bene regalarsi, non costa poco (a seconda del percorso che scegliete) e tenete presente che ci vuole tempo, almeno un pomeriggio intero, che poi si può concludere con aperitivo o cena marocchina in accappatoio nella sala relax.
Se però tenete d’occhio tutti quei simpatici siti come groupalia, groupon, ecc spesso troverete offerte (anche di coppia perché attenzione, l’hamman e’ strutturato in modo tale che uomini e donne non stiano mai nelle stesse sale, per ovvie ragioni…) a prezzi più che abbordabili.

Presa dalla solita mania di sperimentazione ho replicato il percorso “base” a casa, naturalmente ci vogliono i prodotti giusti e li potete acquistare negli hamman o come me avere il c…. di trovarli in offerta su privalia.

20140207-101616.jpg
Step 1: rendere il bagno molto simile ad un bagno turco… Caldo e vapore, quando iniziate a sudare e sentirvi immerse in una pentola a pressione e’ perfetto!

Step 2: musica rilassante, vasca piena fino all’orlo e prodotti a portata di mano.

Step 3: dopo esservi immerse ed aver fatto le medusette per almeno 15 minuti, (serve a far dilatare i pori) uscite e iniziate ad insaponarvi con quella specie di gelatina grigia. Come vedete nella foto sotto, fa abbastanza impressione, ma sulla pelle rimane solo una leggera schiuma bianca.
Rimanete insaponate per 5 minuti almeno. (nel frattempo potete lavarvi i capelli)

Step 4: prendete quella specie di guantino da torturatore medioevale e iniziate a passarlo su tutto il corpo, vi grattugerà un po’ ma toglierà così cellule morte, sporco, ecc,
(Nel mio caso probabilmente anche un centesimo di millimetro dei miei tatuaggi… Lo squalo che ho sulla schiena non ha apprezzato e ha cercato di mordermi, quindi magari se siete tatuate su quelle parti non insistete)

20140207-102801.jpg

Step 5: doccia! Togliete bene tutto il sapone. Quando uscirete la vostra pelle avrà il colore di un’aragosta alla brace ma tranquille, non è grave, cospargetevi di olio di argan, (inutile che vi citi le proprietà, le conosciamo tutti) e nel tempo in cui avrete, per completare l’opera, cosparso il viso di burro di cacao, la vostra pelle tornerà ad un colore da essere umano.

20140207-103133.jpg

Bene…
Risultato: la pelle e’ più liscia e vi sentirete morbide come dei marshmallow, certo non è paragonabile al trattamento da hamman vero e proprio dove si occupano di voi dalla testa ai piedi e dovete fare solo lo sforzo di spostarvi dal bagno turco alla vasca a idromassaggio sorseggiando te’ verde, ma è comunque un’ora (o più) che dedichiamo a noi stesse e male non ci fa di sicuro!

Ps: signori uomini, l’hamman non è esclusiva femminile e nemmeno il prendersi cura di se, provate, non costa nulla, vi rilasserete e la vostra pelle ne gioverà!

Annunci

2 pensieri riguardo “L’hamman casalingo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...