Ricordati di essere felice!

Non basta essere fashion… non bastano i vestiti, gli accessori ed il trucco, il vero sex appeal, ciò che colpisce l’attenzione di chi abbiamo vicino è anche e soprattutto il nostro “essere felici”, il nostro buonumore, è la miglior cura, il miglior immunostimolante, la fonte di benessere principale, effetti collaterali: altamente contagioso!

Tante cose contribuiscono alla felicità, ognuno ha i suoi sogni e le sue speranze, la cui realizzazione ci fa alzare ogni mattina con un sorriso anche se dobbiamo lavorare, occuparci della casa, dei figli, persino se abbiamo litigato con mezzo mondo. Ognuno ha momenti, magari scaturiti da piccole cose, in cui si sente in grado di scavalcare montagne con un solo passo o toccare il cielo con un dito, non so quanti di voi sanno però che il buonumore è originato anche da un “ormone” (Tecnicamente e per essere precisi da un neurotrasmettitore) chiamato serotonina. A livello fisico ciò che ci accade intorno stimola la maggiore produzione di questo ormone che viene comunemente chiamato proprio “ormone del buonomore” , la spiegazione scientifica della felicità!
Ma non solo, questo neurotrasmettitore è fondamentale per regolare anche il sonno, l’appetito, l’apprendimento e la memoria.

Giusto per darvi due dati buoni livelli di serotonina nel sangue sono compresi tra 101 e 283 ng/ml. Li potrete controllare grazie alle analisi del sangue. La carenza può causare depressione, attacchi di panico, emicrania, ipertensione e insonnia.

Giustamente però tutti abbiamo periodi NO, momenti in cui tutto va male o quasi dal nostro punto di vista e il simpatico ormone si riduce allo stato della particella di sodio della famosa acqua minerale.
Esistono però dei rimedi o comunque delle “strategie” per aumentare i livelli di serotonina.

Partiamo dall’alimentazione. Il nostro organismo produce la serotonina a partire dal triptofano e quest’ultimo lo troviamo nelle uova, nel latte e in genere nei latticini, nella carne e nel salmone. Per quanto riguarda i cibi vegetali, è presente in alga spirulina disidratata, semi di soia, semi di sesamo e di girasole, cacao, cioccolato fondente, (Ve l’avevo detto che faceva bene…) patate, banane, riso, cereali integrali, verdure a foglia verde, noci e mandorle. Nonchè riguardo la frutta, vere fonti di serotonina subito disponibile sono: noci, kiwi, ananas, ciliegie visciole, pomodori, banane e prugne.

Se questi cibi sono assolutamente indicati ne esistono altri che letteralmente fanno a pugni col nostro simpatico neurotrasmettitore e sfortunatamente ne escono vincitori.
La caffeina è considerata un acerrimo nemico della serotonina. La sensazione di benessere che una tazzina di caffè è in grado di regalare è solo temporanea quindi o vi bevete 172 caffè al giorno con controndicazioni varie e di cui tenere conto o cambiate metodo preferendo un buon piatto di pasta ad esempio. Questa a differenza dei carboidrati semplici (pane bianco, riso bianco, dolci e snack da forno industriali) incrementa i livelli si serotonina, poi diciamolo, un bel piatto di spaghetti al sugo fa venire subito il buonumore!

Ed ora la nota dolente per i pigri cronici… L’attività fisica regolare e lo sport sano vanno sempre di pari passo con il benessere. Non vi si chiedono sforzi eccessivi ma ad esempio lunghe camminate (più di mezz’ora al giorno) preferibilmente e gelo permettendo all’aria aperta in mezzo al verde. In alternativa lo yoga è un ottimo sostituto, le attività lente e prolungate consentono al corpo di attivare e produrre serotonina regalandoci benessere.
Voi non vi sentite meglio dopo un po’ di attività fisica?

E se proprio abitate in città avvolte nello smog dove l’unica pianta sono le erbcce che crescono nelle spaccature del marciapiede o in luoghi a 10 gradi sotto lo zero… se con lo yoga alla seconda posizione bisogna slegarvi col l’aiuto di un piede di porco… esiste un “attività fisica” molto piacevole, che regala un benessere e piacere unico, che più viene praticata con passione più dopo ci regala sonni tranquilli e pace interiore (Oltre che soddisfazione fisica, mentale ed emozionale), non vi devo dire qual’è vero?
(Ps…. Più sono alti i livelli di serotonina, più soprattutto nell’uomo è garantito un aumento delle prestazioni…)

Per concludere, non poteva mancare la parentesi fashion, un gioiello molto carino che può diventare un simbolo per ricordarci ogni giorno di essere felici!

serocollana

E mi raccomando, non sempre è facile però pensate che:

buonumore

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...