9 Usi alternativi del dentifricio!!!

Il dentifricio è un articolo che tutti abbiamo in casa e solitamente ne teniamo anche una discreta scorta quando si approfitta dei 3×2, di qualunque genere esso sia, forse qualcuno di voi non sa che ci sono moltissimi modi di utilizzarlo utili e decisamente alternativi al suo uso primario.

[Alcuni di questi divertono molto i bambini, chissà per quale ragione è più difficile farglielo usare per ciò per cui è stato inventato piuttosto che in modo alternativo… Mi auguro comunque che nessuno di voi abbia una piccola peste che, sapendo che sento se si lava i denti dal rumore dello spazzolino elettrico, lo usa come una bacchetta magica, ci mette il dentifricio e lo agita nell’aria…]

denti1

Ecco svelato qualche trucco:

– Basta grattarvi le punture di insetto! Vi procurate solo antiestetiche cicatrici come quella che ho su una gamba in bella vista… (Senti quindi da che pulpito…) Basta applicarne una piccola quantità e il gonfiore si attenua riducendo l’infiammazione ed il prurito.

– Meno bruciore anche in caso di ustioni, se non gravi, con un velo di dentifricio applicato sulla zona dolente. – Alleato anche nella guerra all’acne. Applicatene abbastanza da coprire i brufoli la sera, andate beatamente a dormire e la mattina troverete quelle fastidiose escrescenze completamente asciugate.

– Unghie bianche e perfette se le spazzolate con un po’ di questo formidabile alleato, soprattutto utilizzandone dall’effetto sbiancante, ridurrete sensibilmente le macchie da uso quotidiano di smalto.

Ora passiamo ad usi meno “estetici”e più funzionali:

– Nuova vita alle scarpe da ginnastica, naturalmente, scontato dirlo, se bianche, basta applicarne una piccola quantità come se fosse un lucido, spazzolate e passatele con un tovagliolino di carta per rimuovere eventuali residui!

– Usato al posto dello stucco riempie i buchi nei muri in modo efficace. Se come me però create dei veri e propri crateri per infilare un chiodino delle dimensioni di uno spillo, lasciate perdere, meglio appiccicarci un poster, fate prima.

– I subacquei o i nuotatori forse conosceranno un piccolo escamotage per la loro attrezzatura. E’ sufficiente infatti strofinare una piccola quantità di dentifricio sulle lenti delle maschere da sub o degli occhialini e poi sciacquare, eviterete l’appannamento! Attenti però: strofinate delicatamente perché nel dentifricio sono contenuti ingredienti leggermente abrasivi che potrebbero graffiare le lenti.

– Elimina gli odori persistenti come quelli di: aglio, cipolla o pesce, distribuite su palmi delle mani e sulle dita una dose corposa di dentifricio e lasciate agire per qualche minuto per poi risciaquare, il cattivo odore sarà completamente sparito.

– Pulisce e rende lucida l’argenteria, strofinatelo sui vostri oggetti con un vecchio spazzolino dalle setole morbide, vedrete che risultati! Di questo ve ne ho parlato anche in altro post sui gioielli in argento.

Ovviamente, come giustamente qualcuno ha commentato nel post sopracitato sui gioielli, non riutilizzate poi lo spazzolino per i vostri denti a meno che non vogliate ritrovarveli color cenere che è pur vero che va di moda quest’anno ma in tutt’altro ambito!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...