Tatuaggi… Perchè li fai?

Chi mi conosce sa che non solo mi piacciono, ma anche che ne ho più di uno, parecchi in effetti…

Il primo l’ho fatto a 22 anni, quando non era ancora una “moda”.
Ormai oggi, i personaggi dello spettacolo che imperversano in tv ne sono letteralmente ricoperti, sulle spiagge d’estate, è più difficile trovare persone non tatuate che chi non ha almeno un fiorellino, una scritta, una data, in punti più o meno visibili, con dimensioni più o meno appariscenti.

Prendere un appuntamento col mio tatuatore negli ultimi anni è peggio che prenotare una visita specialistica da un chirurgo di fama mondiale, si parla di almeno un mese, questo se arrivi nel periodo invernale, se decidi di farlo dopo aprile se ne parla a Natale … forse.

Le domande che regolarmente mi fanno è: perchè li fai e cosa significano ?

Premesso che, apparte quello sopra la caviglia destra, i miei tatuaggi sono tutti sulla schiena, questo perchè da sempre sono convinta che il tatuaggio non vada esibito, non sia una collana, una maglietta colorata o un accessorio di moda, ma qualcosa che (perlomeno per quello mi riguarda) ha un significato ben preciso, personale, che diventa parte del tuo corpo e che non deve essere obbligatoriamente mostrato.

Certo se sono in costume si vedono, se porto canottiere d’estate anche, ma se ho una riunione di lavoro o semplicemente non desidero mostrarli basta una normalissima t-shirt, di certo non vado in giro con abbigliamento studiato apposta e strategicamente forato per metterli in mostra !

Ora veniamo alla domanda più difficile … perchè li fai ?
La risposta è del tutto soggettiva e di conseguenza discutibile, ma ognuno credo sia libero di decidere per sè e per quanto riguarda il suo corpo.

Nel tempo in cui, per almeno un’ora solitamente, (per quelli più complessi anche di più) rimango perfettamente immobile facendomi punzecchiare da milioni di aghi, sentendo un dolore fino ad oggi sopportabile, (male che vada conficco le unghie nella morbida pelle della poltrona di Lele), mi sento un po’ come una novella highlander un po’ masochista. Sentire nascere l’immagine che per me rappresenta quella situazione, quella persona, quel momento, quella decisione, quel cambiamento,  acquisisce in quelle ore una sorta di immortalità, diventa “per sempre”.

(E io di “per sempre” ne concepisco proprio pochi…)

Certo poi magari le cose cambiano, persone che già ora non ci sono più, altre che magari fra alcuni anni non ci saranno o saranno altrove, altre ancora con cui il rapporto non sarà lo stesso, io stessa cambio, cambia la mia vita, cambio modo di vedere e di pensare, cambiano emozioni, pensieri, nulla è immutabile; ma quello che è rappresentato in quei disegni, è stato talmente importante, ha inciso così profondamente su me stessa e la mia vita, nel bene o anche nel male, ha lasciato una traccia a tal punto che come avrà sempre posto nei miei pensieri, nella mente e nel cuore è reso visibile anche sulla mia pelle.

Veniamo al significato…

Qualcuno li sa, qualcuno ne sa una parte, qualcuno conosce quello di alcuni dei miei tattoo e non di altri … qualcuno non ne conosce il significato di nessuno e pensa siano esteticamente carini od al contrario eccessivi, oppure decisamente non approva, qualcuno pensa siano solo capricci, ad alcuni piacciono, ad altri no.

Molti dicono che me ne pentirò … beh a questo posso rispondere con facilità.
Dopo 18 anni non mi pento di nessuno di quelli che ho addosso anche se son legati a ricordi che hanno fatto anche male a volte, ogni volta ci ho messo mesi alla ricerca dell’immagine che rappresenta ciò che sento, li porto addosso come porto i ricordi nella mente e … no, non me ne pentirò!

Forse sarà buffo vedere una nonnina di 70 anni (ammesso di arrivarci) con la schiena disegnata e colorata ma ai miei nipoti racconterò la storia di quei disegni come una favola per farli addormentare e onestamente dubito andrò ancora in spiaggia in bikini.

Se siano “fashion” o “trendy” non posso dirlo, c’è chi li ritiene tali, chi li trova sexi, ma come dicevo all’inizio per me non sono complemento estetico pertanto credo dipenda sempre da come li si porta!

Naturalmente sono gelosissima dei miei tatoo quindi ve ne mostrerò un paio opportunamente photoshoppati!

 

tattoo4

 

Consigli “tecnici” per chi vuole fare un tatuaggio: curateli bene appena fatti, bephantenol per i primi 3/4 giorni, vaselina bianca se fate la doccia od il bagno per proteggerli il primo mese, niente sauna e bagno turco, NON GRATTATEVI ASSOLUTAMENTE anche se la prima settimana, finchè non verrà via il primo strato di pelle ormai morta, penserete di essere assaliti da un esercito di pulci; a contatto col tatuaggio solo indumenti di cotone e se potete fateli respirare il più possibile, crema solare a protezione alta se li esponete al sole (questo sempre anche dopo anni).
E’ possibile che dopo qualche anno vadano ribattuti o “coperti”, a me è capitato con uno fatto male che era diventato una macchia informe.
Dimenticavo la parte più importante, AFFIDATEVI SOLO A TATUATORI esperti!!!! Visitate lo studio, guardate i disegni, assicuratevi che le norme igieniche siano rispettate, prendetevi il tempo utile per capire se lo stile del tatuatore vi piace e se è tutto conforme, tranquilli che non esiste un tempo limite dopo la quale non è più possibile farli.

Io ormai da anni mi affido sempre allo stesso studio e allo stesso tatuatore, credo che alla lunga sia un po’ come il medico e l’estetista, vai solo dove ti fidi e dove ti sei trovata bene, se volete dare un occhiata questa è la fan page dello studio: COLORS TATTOO MILANO (Io vado da Lele ma da settembre c’è una nuova ragazza, Fabiana che crea e disegna tatuaggi veramente spettacolari!)

Annunci

Un pensiero riguardo “Tatuaggi… Perchè li fai?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...