Dov’è l’errore?

bruttura

Forse sarebbe più giusto chiedere cosa c’è di giusto o corretto in questo outfit… Nulla per dire la verità!

Essere giovani è bellissimo, puoi permetterti qualsiasi cosa, se poi come questa ragazza, hai il fisico giusto, tonico, ben fatto insomma, potenzialmente non c’è nulla che possa starti male, apparte quando si eccede…

Lei è riuscita a mettere insieme una “accozzaglia” di brutture non indifferente, non era semplice in effetti.
Iniziamo dal basso: stivaletto con tacco almeno 12 direi, in questo caso, nonostante solitamente l’altezza allunghi, si assiste all’effetto contrario, perchè gli stivaletti bassi non andrebbero mai indossati con le gonne, è abbastanza inevitabile che ciò che spezza accorcia…
Siccome probabilmente anche lei ha notato questa riduzione ottica di slancio ha pensato bene di accorciare la gonna fino a trasformarla in una sorta di fasciante cintura di castità poco credibile, mi chiedo come fa a sedersi senza che le parti intime non appaiano a chiunque le stia davanti, dietro, di lato, ecc… E con quei tacchi, o ha un altissima soglia del dolore fino alla consumazione dei calcagni o prima o poi deve sedersi…

La microgonna è attillata quindi perchè non continuare su questo stile? Abbiniamoci anche una bella maglietta altrettanto striminzita, fortunatamente ha il fisico per potersi permettere il bianco, non l’ho vista di fronte ma mi chiedo se la T_shirt non fosse, per completare il quadro, anche trasparente.
Torniamo infine al concetto che, ciò che spezza accorcia e non contenta degli stivaletti, è riuscita ad accorciare anche il busto con quella “bellissima” felpina maculata… L’unica cosa positiva è che le evidenzia il punto vita, ma per il resto ha tutti i difetti del resto dell’outfit, attillata, corta, insomma sembra quella della sorellina di 7 anni.

Sull’animalier poi ho già espresso il mio parere in precedenti post.

(Detto fra noi poi, a Milano non è più stagione per andare in giro a gambe nude…)

Vi assicuro che avrei voluto fermarla ed invitarla a “fissare” nelle celluline grigie 4/5 concetti basilari sulla moda, su come evidenziare il proprio fisico senza essere palesemente volgari e su quanto un otufit del genere sia sconsigliato persino in giovane età, soprattutto in giovane età per come la vedo io.

Perchè da donna e madre, a volte purtroppo penso che se le vadano a cercare… fortunatamente era a braccetto del suo ragazzo, che sicuramente se lei va in giro sempre conciata a quel modo avrà fatto un corso di karate o kung fu per difenderla…

In ogni caso un corpo giovane e che sfiora la perfezione attirerebbe molta più attenzione se “vestito”, (sottolineo vestito) in modo adeguato, non ci voleva molto, un bel pantalone magari anche attillato od “a sigaretta” scuro, la stessa maglietta e sopra un giacchino della stessa lunghezza magari colorato per staccare un po’, un paio di accessori, sarebbe stata perfetta, gradevole alla vista, giovane ma elegante.

Ma mi rendo conto che a volte è una battaglia persa…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...