Le canotte: lisce od a costine?

(Premetto che questa e’ una prova di post dal cellulare quindi non garantisco nulla… Se mai domani lo metto a posto)

Adoro le canotte, non credo assolutamente siano volgari ne inadatte dopo i 30 anni, questo ammesso che i muscoli di braccia, petto e spalle non abbiano già subito un drastico afflosciamento, in tal caso, care mie: nuoto, yoga… Insomma fate qualcosa!!! Trascurarsi non serve a nulla se non a deprimerci e sentirci già nonnine di almeno 7 nipotini pronte esclusivamente per il punto croce o tornei di scala 40.

Per gli addominali e’, purtroppo, un altro discorso… Chi è mamma o non aiutata da una genetica favorevole ha diverse opzioni: la fortuna (o i chirurghi) di Belen, il tempo per footing, zumba, step, ecc, i soldi per chirurgia estetica od un numero imprecisato di massaggi e tutte quelle cose strane ed un po’ inquietanti tipo la criolipolisi, il linfodrenaggio o roba simile di comunque dubbia efficacia.
Se queste opzioni mancano inevitabilmente prima o dopo, si dovrà accettare che la pancetta e’ li in agguato e basta un attimo di distrazione per svegliarsi una mattina e temere un’improvvisa gravidanza indesiderata… No tranquille… È solo grasso, inutili le rassicurazioni maschili, (quando sull’orlo della disperazione lanciamo tutti gli indumenti stretti sul letto in preda a crisi isterica), inutili pancere contenitive, creme e fanghi miracolosi… Lei resta li a guardarvi con un bel sorriso in rilievo sul vostro ventre…

Se quindi non vogliamo mascherarla sotto magliette larghe e sformate (ok una taglia in più ma non una tenda da circo!) e col caldo, vogliamo comunque prendere aria e un po’ di colore, le canotte rappresentano l’indumento perfetto ma… La maggior parte sono aderenti… Se non lo sono sembrano vestagliette della nonna…

Ho studiato la questione e fatto una serie di esperimenti arrivando alla conclusione che seppur sembri strano quelle a costine sono le migliori. La canotta liscia che ormai è prodotta quasi sempre per il 90% in licra, ti si appiccica addosso come carta moschicida, anche se la prendi di una taglia in più non cambia nulla, crea solo mille pieghette terribilmente antiestetiche…
È inevitabile che quindi metta in evidenza pancetta, manigliette (non chiamiamole dell’amore perfavore, di amorevole non hanno nulla), muscoli flaccidi oltre naturalmente ad impedire l’uso di reggiseni di pizzo o lavorati perché l’effetto “bassorilievo” e’ assicurato.
Non parliamo poi dei rotolini creati proprio dall’elastico dei suddetti sia davanti che dietro…

Insomma vade retro!!!!

La soluzione e’ la canotta a costine, una taglia in più la rende più morbida senza fare pieghe e pieguzze, se avete l’accortezza di tirarla un po’ in orizzontale prima di metterla meglio ancora. Non nasconderà proprio tutto ma le coste sono righe verticali e si sa che snelliscono o quantomeno slanciano, seguiranno inoltre qualsiasi curva con più naturalezza e si’, forse il tessuto e’ un pochino più spesso ma questo vi risparmierà la “messa a nudo” della vostra biancheria.

Nera e’ il top, viene valorizzata da qualsiasi accessorio e si abbina a tutto, adatta giorno e sera, ma finalmente si è riscoperto il colore e più son colorate più l’attenzione sarà sviata da eventuali difetti fisici e metterà in evidenza spalle e décolleté.
Poi insomma… Se come me d’inverno vi ricoprite di nero, marrone, grigio o al massimo blu scuro, l’estate e’ il momento giusto per cedere al colore, complice la pelle ambrata e la possibilità di utilizzare più accessori.
La cromoterapia poi ha i suoi fondamenti, colore uguale maggiore buonumore, maggiore buonumore uguale maggiore bellezza!

20130725-214404.jpg

Ps. Il pizzo dei bordi col caldo pizzica terribilmente, se ormai le avete comprate potete sempre tenerle come sottogiacca quando le temperature si abbasseranno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...